Il Tempio di Neasden: tra fede, arte e cultura

Non molto lontano dalla Londra affollata di turisti, c’è un posto in cui regnano quiete e serenità e dove il silenzio è obbligatorio da osservare.

Lo Shri Swaminarayan Mandir, meglio conosciuto come Tempio di Neasden è un luogo di culto Hindu dove la comunità si riunisce per dedicarsi alla meditazione ed alla preghiera.

Inestimabile capolavoro di artigianato, con le sue decorazioni marmoree raffiguranti fiori di loto, divinità e  diverse specie animali, è capace di attrarre più di mezzo milione di turisti ogni anno.

Appena arrivati potrete godervi una bella passeggiata nel maestoso giardino ed assaporare quella tranquillità che gli addetti custodiscono gelosamente.

Una volta entrati nel cortile centrale, vi potrete dirigere a piedi scalzi verso l’Inner Sanctum, il cuore del Tempio, dove potrete ammirare le intricate incisioni sulle colonne di marmo, sugli archi e sulla splendida  cupola.

L’atmosfera è a dir poco surreale ed il silenzio paradossalmente assordante.

Nel momento stesso in cui le porte dei santuari si apriranno per mostrare al pubblico le immagini sacre delle divinità, un’aurea di mesta devozione si diffonderà nell’ambiente e  vi ritroverete circondati da fedeli che si dedicano alla meditazione ed all’adorazione.

Concedetevi qualche ora di tregua dalla solite routine e godetevi un po’ di pace in un questo luogo spirituale.

Ma ricordate di indossare pantaloni lunghi e ad avere le spalle ben coperte. A meno che non volete usufruire delle lunghe gonne che vi forniranno all’ingresso e che sarete costretti ad indossare per l’intero percorso all’interno del Tempio.

A noi è successo proprio così 😀

Lascia un commento